CELLULITE

Di preciso che cosa sia la cellulite non è chiaro, quello che è evidente dalle analisi istologiche è una disorganizzazione del tessuto adiposo sottocutaneo con creazioni di tralci fibrosi e riduzione della vascolarizzazione locale. Quale sia il “PRIMUM MOVENS” nessuno lo ha appurato, di sicuro molti fattori hanno un ruolo fondamentale. A partire dalla componente ormonale, attività fisica, fumo, sedentarietà, abitudini alimentari, insufficienza venosa.. ma nessuno di questi, preso da solo, è in grado di spiegare o correggere il problema. Nelle mie esperienze ho potuto appurare che la terapia manuale, ottimi massaggi eseguiti da personale competente, sono un aiuto minimo nel ridurre l’inestetismo aumentando la sensazione di setosità della pelle mentre sono un ottimo complemento ad altre terapie in quanto riescono a migliorare il drenaggio ad esempio, di trattamenti lipolitici. Questi ultimi si avvalgono di svariati macchinari, tra i quali quello che mi ha dato, al momento i migliori risultati è un laser tarato sulle cellule adipose che ha il compito di sciogliere, e fare drenare, il grasso in esse contenuto. Si assiste, quindi, ad un’immissione in circolo del grasso di deposito che servirà da fonte energetica o verrà naturalmente espulso dall’organismo.Una riduzione quantitativa, quindi, senza dolore ed interventi chirurgici che porta nel tempo ad un rimodellamento localizzato ed atraumatico. Accanto ad una riduzione quantitativa possiamo scegliere di gestire l’aspetto qualitativo focalizzando l’attenzione agli inestetismi della cellulite, la classica buccia d’arancia, senza dover intervenire sull’aspetto quantitativo. Con la mesoterapia si possono introdurre sotto cute minime quantità di sostanze, per lo più naturali o omeopatiche, in grado di agire localmente senza o con minimo impatto sistemico. Ecco che con questa tecnica possiamo superare quello strato impermeabile che impedisce, ad esempio, alle creme di funzionare efficacemente e al contempo non necessita di quantitativi di sostanze che potrebbero presentare effetti collaterali. Minimo impiego per la massima efficacia locale.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.